TAUER

andy-tauer_470x305I profumi di Andy Tauer sono costruiti attorno a ingredienti naturali importanti sapientemente combinati con molecole di sintesi di ultima generazione. Sono profumi creati da un vero artigiano che non accetta compromessi.

Andy Tauer è un vero autodidatta, un artigiano. Non ha mai studiato l’arte di creare profumi, anche se in possesso di una specializzazione in chimica. Non accetta compromessi: “per creare profumi meravigliosi, occorre assoluta libertà. E molto tempo. E i migliori ingredienti che si possano ottenere. Questo è il vero segreto per creare fragranze entusiasmanti”. Tauer crede nella profumeria come espressione di artigianalità: è un profumiere che ha a cuore i dettagli. Segue il suo gusto personale e il suo istinto. I suoi profumi sono costruiti attorno a ingredienti naturali importanti sapientemente combinati con molecole di sintesi di ultima generazione. Cura di persona tutto il processo produttivo, dalla creazione fino all’imbottigliamento. Mantiene vivo un canale di comunicazione con i propri clienti attraverso il suo blog e internet. Interagisce con loro, esponendosi al confronto ed imparando dai suggerimenti del suo pubblico. Luca Turin e Tania Sanchez, nella loro opera “Perfume The Guide” hanno assegnato a L’Air du Desert Marocain di Tauer il massimo punteggio, 5 stelle, al pari di riconosciuti capolavori della profumeria contemporanea. Nel 2009, L’Air du Desert Marocain ha ricevuto anche il Basenotes Fragrance Award, il premio riconosciuto dalla community internet di appassionati di profumi Basenotes quale miglior profumo di profumeria artistica d’autore, ottenendo anche il terzo posto con Lonestar Memories, una fragranza costruita attorno a note di cuoio, di fumo di legna bruciata al fuoco di bivacco, e di tabacco. I suoi profumi portano nomi evocativi: Le Maroc Pour Elle, un inno alla femminilità misteriosa della rosa e del gelsomino, Incense Rosé, Incense Extreme, Reverie Au Jardin, che dipinge gli odori degli alpeggi svizzeri come un quadro di Segantini, Une Rose Chyprée, una creazione opulenta su un accordo chypre sapientemente amalgamato alla delicatezza della rosa, Orange Star, il profumo sulle note fresche del fior d’arancio e degli agrumi, Une Rose Vermeille, un omaggio goloso alla rosa, Vetiver Dance e Carillon Pour Un Ange, un nome poetico per un’interpretazione estremamente originale del classico mughetto. Tauer ama confrontarsi con le materie prime, e dalla sua tavolozza escono profumi caratterizzati dall’inusuale concentrazione di essenze naturali, come ad esempio Zeta Linden Blossom, sulle note dell’assoluta di tiglio e fior d’arancio. Andy Tauer è un vero talento, imprevedibile e capace di stupire.